Friday, March 4, 2011

Tomorrow: Montepaschi Strade Bianche


The following teams, each composed of eight riders, will be at the start of this very Tuscan race that will be held tomorrow, Saturday, March 5th on the typical 190 km course from Gaiole in Chianti to Piazza del Campo in Siena:
ACQUA E SAPONE
ANDRONI GIOCATTOLI
BMC RACING TEAM
COLNAGO – CSF INOX
DE ROSA – CERAMICA FLAMINIA
FARNESE VINI – NERI SOTTOLI
GEOX-TMC
HTC-HIGHROAD
LAMPRE-ISD
LIQUIGAS-CANNONDALE
OMEGA PHARMA-LOTTO
TEAM GARMIN-CERVELO
TEAM LEOPARD-TREK
TEAM TYPE 1

The route will have 8 sections of "white roads" totaling 57 km of the 190 km route; the longest white road section is 13.5km. The "Strade Bianchi" road race was created by RCS Sports in 2007 to establish a one day "classic" type of pro race in Italy in the early season.

Among those racing tomorrow are Fabian Cancellara (winner 2008), Mark Cavendish (winner of races such as the Milan San Remo), Andy Schleck, Damiano Cunego and the Italian champion Giovanni Visconti.

Past winners:
2010 Maxim Iglinskiy
2009 Thomas Lovquist
2008 Fabian Cancellara
2007 Alexandr Kolobnev

Garmin Sliptstream video from 2009:

Montepaschi Eroica - Behind the Scenes with GARMIN Slipstream from Media One Multimedia on Vimeo.



For those that may wish to undertake riding this route here are the descriptions, in Italian, of the white sections:

primo settore — Partenza da Gaiole in Chianti e superata Siena al km 35,0 si affronta il primo e più lungo (13,5 km, difficoltà **) tratto sterrato piuttosto impegnativo.

secondo settore — Dopo un breve intervallo asfaltato segue il secondo settore (5,5 km, difficoltà *) all'interno del bosco altimetricamente meno impegnativo.

terzo e quarto settore — Superato Buonconvento si affronta la salita di Montalcino unica asperità di giornata (4 km – 5%). Dopo Torrenieri, iniziano i tratti 3 (11,9 km, difficoltà ***) e 4 (8,0 km, difficoltà ****) intervallati da solo 1 km di asfalto, entrambi impegnativi, ondulati, molto nervosi e con parecchie curve e saliscendi.

quinto settore: il più duro — Attraversata nuovamente Buonconvento ci si immette nella ss. 2 “Cassia” per il rifornimento (km 106-109) e si raggiunge Asciano al km 132,4 dove inizia il quinto segmento sterrato di 11,5 km (quello più impegnativo della corsa, difficoltà *****), prevalentemente in salita e caratterizzato da notevoli saliscendi tra i quali vanno citati quelli in prossimità di Monte Sante Marie che raggiungono bruscamente sia in salita che in discesa (su brevi distanze) pendenze molto elevate.

sesto e settimo settore — A San Giovanni (km 163,7) inizia il settore sterrato n. 6 (di 3,3 km, difficoltà **) prevalentemente in discesa, poi si supera su asfalto Pieve a Bozzone e si affronta il penultimo settore (di 2,4 km, difficoltà ****) sulla strada in salita di Colle Pinzuto (pendenze fino al 15%).

orravo settore — Al km 176,7 si incontra l’ultimo tratto sterrato (di 1,1 km, difficoltà ***) con una sequenza di discesa secca seguita dal una ripida risalita (max 18%) che si conclude alle Tolfe. Al termine restano poco più di 12 km all’arrivo a Siena nel Campo.

Photo: Team Lampre-ISD training for the race

Follow on Twitter: ITALIANCYCJOURN

Stories for the Italian Cycling Journal about rides, granfondos, having a good time cycling in Italy, Italian cycling history, etc. are always welcome. Contact me at veronaman@gmail.com. There are more than 1,700 stories in this blog. The search feature to the right works best for finding subjects in the blog. There is also an Italian weather widget along the right side and a translate button at the bottom so you can translate each page. What I'm riding.

No comments:

Post a Comment

Post a Comment